Procedura civile

13 Maggio 2017

Appello incidentale o riproposizione ex art. 346 c.p.c.? Importante sentenza delle Sezioni Unite Civili

 

 

 

Le Sez

Appello incidentale o riproposizione ex art. 346 c.p.c.? Importante sentenza delle Sezioni Unite Civili

13 May 2017

ioni Unite Civili della Suprema Corte pronunciando ai sensi dell’art. 363, comma 3, c.p.c., hanno stabilito che, qualora un’eccezione di merito sia stata respinta in primo grado, in modo espresso o attraverso un’enunciazione indiretta che ne sottenda, chiaramente ed inequivocamente, la valutazione di infondatezza, la devoluzione al giudice d’appello della sua cognizione, da parte del convenuto rimasto vittorioso quanto all’esito finale della lite, esige la proposizione del gravame incidentale, non essendone, altrimenti, possibile il rilievo officioso ex art. 345, comma 2, c.p.c., né sufficiente la mera riproposizione, utilizzabile, invece, e da effettuarsi in modo espresso, ove quella eccezione non sia stata oggetto di alcun esame, diretto o indiretto, ad opera del giudice di prime cure, chiarendosi,

altresì, che, in tal caso, la mancanza di detta riproposizione rende irrilevante in appello l’eccezione, se il potere di sua rilevazione è riservato alla parte, mentre, se competa anche al giudice, non ne impedisce a quest’ultimo l’esercizio ex art. 345, comma 2, c.p.c..

Tale sentenza è la n. 11799 del 12 maggio 2017 (clicca qui per leggere la motivazione sul sito della Corte).

Il punto è affrontato da pag. 14 in poi.

Ultimi articoli

Civile 18 Febbraio 2020

Esecuzioni: cancellazione dei gravami e definitivita’ del decreto di trasferimento.

La Prima Sezione civile della Cassazione ha disposto la trasmissione degli atti al Primo Presidente per l’eventuale rimessione alle Sezioni Unite della seguente questione di massima di particolare importanza, di rilevante impatto sul contenzioso in materia di vendite esecutive o fallimentari: se, nei procedimenti di espropriazione e vendita forzata immobiliare, il decreto di trasferimento del bene, recante l’ordine di cancellazione dei gravami (pignoramenti, ipoteche, privilegi, sequestri conservativi) determini, in forza dell’art.

Civile 18 Febbraio 2020

Divorzio e necessità o meno del notaio per i trasferimenti immobiliari.

La Prima Sezione civile della Cassazione ha disposto la trasmissione degli atti al Primo Presidente per l’eventuale rimessione alle Sezioni Unite della seguente questione di massima di particolare importanza, di rilevante impatto sul contenzioso in materia di separazioni e divorzi: se, ai sensi dell’art.

Civile 26 Dicembre 2019

Incidente in area privata: opera la copertura assicurativa per la R.C. auto?

L’art. 122 del codice delle assicurazioni private prevede che “1.

Amministrativo 19 Dicembre 2019

PAT: sospensione feriale e termine per impugnare le ordinanze cautelari

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana con ordinanza n.

torna all'inizio del contenuto